Ogni viso ha la sua barba...

Oggi, uno dei migliori modi per cambiare il proprio look è farsi crescere la barba e tenerla ben curata. Sicuramente questo va fatto con molta cautela, perché è vero che migliorerà il tuo aspetto e ti farà sembrare più giovane di qualche anno, ma una forma sbagliata avrà l’effetto contrario.

Come si può essere sicuri del proprio stile di barba?

Per prima cosa, bisogna saper coltivare i peli sul viso e successivamente stabilire quale forma di barba è più indicata per la propria fisionomia, tutto questofoto-blog-1 cercando di rispettare i seguenti punti:

La misura

Per intuire quale forma di barba si adatta meglio alla propria fisionomia, bisogna annotarsi le seguenti misure:   

- Lunghezza del viso: la distanza dall’attaccatura dei capelli alla parte inferiore del mento.

- Larghezza degli zigomi: distanza da uno zigomo all’altro.

- Larghezza della fronte: la distanza tra le due punte più esterne delle sopracciglia.

- Lunghezza della mascella: la distanza tra la punta del mento fino all’estremità dell’osso mascellare sulla parte inferiore dell’orecchio, Il risultato moltiplicato per due.

Leggi  le diverse fisionomie sottoelencate e con le misure che hai annotato precedentemente, trova quella che più si avvicina alla tua.

- Fisionomia rettangolare: la misura della mascella, fronte e zigomi sono più o meno uguali, mentre la lunghezza del viso è superiore. La mascella è molto pronunciata, quindi bisogna creare guance più piene o un’illusione di una larghezza del viso senza dare lunghezza sulla parte inferiore del mento. Dei baffi o una barba incolta potrebbero essere un ottima soluzione.

- Fisionomia squadrata: tutte le misure sono simili e l’angolo della mascella è molto pronunciato, bisogna optare per una barba più folta senza esagerare con la lunghezza. I baffi abbinati o una barba incolta potrebbero essere un ottima soluzione.

- Fisionomia tonda: la fronte e la mascella hanno misure uguali, così come la lunghezza del viso e zigomi. L’angolo della mascella si presenta curvo, quindi gli obiettivi di chi ha una fisionomia tonda sono di allungare e affilare il volto. Qualsiasi tipo di barba dovrebbe avere volume sulla parte inferiore del viso e un pelo più corto sulla parte laterale della mascella, evitando un qualcosa di troppo folto.

- Fisionomia ovale: in questo caso la lunghezza della faccia è la misura più grande, mentre le misure della fronte e della mascella sono quasi uguali tra loro ma inferiori agli zigomi, In questo caso la mascella si presenta leggermente curva. Su questo tipo di fisionomia puoi sentirti libero di sperimentare tutti i tipi di barbe, una barba folta, incolta o ben curata ma con i capelli sicuramente ordinati e ben pettinati.

- Fisionomia a cuore: Le misure della mascella e degli zigomi si presentano inferiori alla fronte. Avendo un mento stretto e una fronte abbastanza ampia, il vantaggio migliore è avere una barba che aggiunge volume sulla parte inferiore del viso. Un design ‘’Garibaldi’’ o una barba folta potrebbero essere un ottimo esempio, come anche i baffi, i quali possono creare l’illusione di avere larghezza sulla parte centrale.

1 Comment
Bell'articolo, interessante..
Massimo Giulietti 2021-01-30

Leave a comment

Registrati

Nuovo Account

Hai già un account?
oppure Accedi oppure Reset password